Scopri il nuovo tour alle Saline Conti Vecchi!

Blog

L’hotel Scala di Ferro: un pezzo importante della storia di Cagliari

Un hotel all'avanguardia dotato di ogni comfort, camere eleganti con vista sul Golfo, acque termali e un bellissimo giardino. Chiunque si trovasse ad alloggiare a Cagliari veniva rapito dal fascino misterioso dell'Hotel Scala di Ferro. Gabriele D'Annunzio, Lawrence, Totò, Salvatore Quasimodo, Sibilla Aleramo sono solo alcuni dei tanti personaggi importanti che vi soggiornarono. La Scala di Ferro custodisce un pezzo importantissimo della storia di Cagliari a cavallo tra la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento, restando ancora oggi una struttura di grande fascino, sebbene…

Leggi di più

Efisio Marini: lo scienziato cagliaritano pietrificatore di cadaveri

Un genio incompreso, dal carattere taciturno e l'aria schiva, capace di rendere immortale il corpo umano e trasformare i cadaveri in opere d'arte. E' Efisio Marini, scienziato cagliaritano passato alla storia come "il pietrificatore". Sembrerebbe quasi l'epiteto attribuito ad un pericoloso serial killer, eppure si tratta di una tra le più affascinanti ed enigmatiche personalità  a cui la città di Cagliari abbia mai dato i natali. Efisio Marini nacque il 13 Aprile 1835 nel capoluogo sardo all'interno di una numerosa famiglia di commercianti. Si interessò…

Leggi di più

San Saturnino: il martire cristiano patrono di Cagliari

Tra i santi martiri cagliaritani, senz'altro il più importante è San Saturnino, patrono della città  e primo santo titolare della basilica oggi dedicata ai Santi Cosma e Damiano, nell'attuale Piazza san Cosimo. Ricorre oggi, 30 Ottobre, la sua commemorazione. Saturnino o Saturno è tuttora un personaggio di difficile e controversa collocazione storica. Tra i documenti che attestano la presenza in Sardegna di un santo chiamato Saturno: il primo è datato VI secolo e si riferisce in realtà alla vita di San Fulgenzio da Ruspe, vescovo…

Leggi di più

“Sa Reula”: la leggendaria processione dei morti

La morte ha avuto sempre un ruolo importante nella cultura sarda, diventando spesso lo scenario narrativo di numerose leggende e "contus de forredda" (i "racconti del focolare"). Del resto, l'importanza riservata al culto dei defunti è frutto di tradizioni cristiane e pagane dalla cui unione si è creata una miriade di varianti a seconda dell'area geografica. Ma non solo: alcune tra festività  popolari atte a scandire i principali momenti dell'anno, come Ognissanti, il Natale o il Carnevale, sono caratterizzate da un clima festoso dolce-amaro, come…

Leggi di più

Gonario di Torres: il giudice sardo che si fece monaco a Clairvaux

La Sardegna dei Giudicati si intreccia pienamente con le vicende dell'Europa del Medioevo, condividendone, spesso, scenari e vicissitudini che coinvolgono i principali personaggi del tempo. Tra questi il giudice Gonario di Torres, la cui vita fu segnata da una profonda scelta spirituale scaturita dalla conoscenza con San Bernardo di Clairvaux e al quale si deve, secondo la leggenda, l'edificazione della chiesa di Nostra Signora di Gonare. Gonario II de Lacon-Gunale fu uno tra i più importanti giudici di Torres, la cui vita dai contorni romanzeschi,…

Leggi di più

Il culto dei morti e i riti di passaggio in Sardegna: alcune antiche pratiche funerarie perdute

Il culto dei morti costituisce la più antica celebrazione rituale al mondo. La morte è un evento dal quale nessuno può prescindere. è un passaggio naturale e necessario della vita di ciascun individuo, ed ogni civiltà  ha sviluppato un suo modo di affrontarla. Alcuni popoli l'hanno temuta, altri l'hanno esorcizzata, altri ancora l'hanno accettata passivamente, cercando spiegazione unicamente nella fede. Eppure, sebbene la morte rappresenti la naturale e logica conclusione del ciclo della vita di tutti gli esseri viventi, l'uomo è l'unico che sembra essere…

Leggi di più

Due chiacchiere con Claudia su “Cagliari al Femminile”

Due chiacchiere con Claudia Rabellino Becce, autrice della guida turistica più glamour degli ultimi tempi "Cagliari al femminile". Definirla solo una guida turistica di Cagliari sarebbe riduttivo. E' vero, ci sono indirizzi, numeri di telefono e contatti utili, orari d'apertura e brevi descrizioni dei monumenti e delle attrazioni da visitare, come in una guida che si rispetti. Ma "Cagliari al femminile" è  molto di più. Non solo perché è stata scritta da una donna - una donna che, tra l'altro, è cagliaritana solo d'adozione -…

Leggi di più

Realizzato con ♥ da Fare Digital Media