Scopri il nuovo tour a Sarroch!

Blog

La Passeggiata Coperta: un simbolo della Cagliari Belle Époque

È ancora oggi, dopo i recenti restauri, uno tra i luoghi più affascinanti di Cagliari, che permette di immergersi negli antichi fasti delle atmosfere Belle Époque. Nata come corridoio coperto che si apre al primo piano della monumentale scalinata marmorea del Bastione di Saint Remy, ospitò banchetti, balli e conferenze, accogliendo persone da tutt’Europa in un momento in cui la città si stava gradualmente trasformando in un luogo aperto e vivo, sotto la guida dell’allora sindaco Ottone Bacaredda. La Galleria Umberto I - meglio conosciuta…

Leggi di più

Novembre in Sardegna: Donniasantu e Sant’Andrìa

Donniassantu nel sud, Santandrìa nel nord. È il mese di Novembre, che in Sardegna si lega fin dai tempi più lontani alla commemorazione dei defunti. Ogni mese dell’anno in Sardegna ha un proprio nome, che cambia a seconda della zona e che porta i segni della lunga tradizione agro-pastorale che quest’isola vanta fin dai tempi più remoti. I nomi dei mesi sono legati a festività arcaiche, poi assorbite dal Cristianesimo e arricchite di ulteriori significati, oppure a particolari usanze e momenti della vita comunitaria, come la vendemmia, la…

Leggi di più

Quattro cose da fare a Cagliari ad Ottobre

Ottobre è il mese perfetto per scoprire Cagliari.Dalla fine settembre ai primi di novembre, questa città dai mille volti si svela in tutta la sua bellezza per chi sceglie di visitarla in un periodo dell’anno ancora estivo ma decisamente meno affollato. Ottobre, infatti, offre temperature miti, ideali per scoprire la città ed il territorio circostante. A differenza di Luglio e Agosto, in cui le temperature raggiungono picchi di oltre 35 gradi con giornate dense di umidità, ad Ottobre il clima è quello ideale per visitare…

Leggi di più

Ottobre in Sardegna: su mes ‘e ladàmini

Ladàmini o Mes 'e ladàmini nel sud dell'isola; Santu Aini o Santuaine nel centro e nel nord. E' il mese di Ottobre, che in Sardegna coincide più che mai con l'inizio dell'autunno. Ogni mese dell'anno in Sardegna ha un proprio nome, che cambia a seconda della zona e che porta i segni della lunga tradizione agro-pastorale che quest'isola vanta fin dai tempi più remoti. Il concime dei terreni agricoli Il terrmine Ladàmini in sardo significa "letame" e fa riferimento al concime utilizzato per preparare la…

Leggi di più

Escursioni di Ottobre: scopri Cagliari e i dintorni con una guida turistica

Diamo il benvenuto al mese di Ottobre con un bel calendario di tour e visite guidate tra Cagliari e dintorni! Come sempre, in occasione del weekend di Ognissanti, dedicheremo alcune escursioni speciali ad una tematica a noi molto cara e che riguarda le tradizioni, le usanze e le festività legate al culto dei defunti. Nel rispetto delle normative vigenti in materia di COVID-19, ricordiamo che per partecipare alle escursioni all’interno di musei, siti e luoghi della cultura, anche non necessariamente al chiuso, è obbligatorio l’uso del green…

Leggi di più

“Sa innenna”: la vendemmia in Sardegna, tra itinerari e territori

In Sardegna la vendemmia - chiamata "sa binnenna" o "sa innenna" - rappresenta un vero e proprio rito che sancisce l'incontro tra lavoro, sapere e ingegno e che si esprime nella raccolta dei grappoli lasciati pazientemente a maturare . E' un momento cruciale ed emozionante, che corona tutti gli sforzi fatti per ottenere un frutto maturo e di qualità.  Sebbene la vendemmia si svolga tra la fine di Agosto e la fine di Ottobre, Settembre nel mondo del vino è il mese che inaugura l’autunno.…

Leggi di più

Su mesi de Cabudanni: quando Settembre in Sardegna era il primo mese dell’anno

È chiamato ancora oggi “Cabudanni”, sebbene sia passato tanto tempo da quando Settembre in Sardegna segnava l’inizio dell’anno. Il nome deriva da “Caput anni”, che nel calendario greco indicava il primo mese dell’anno. La Sardegna, sotto il controllo di Bisanzio dal VI al X secolo circa, risentì inevitabilmente di usanze e tradizioni proprie della porzione orientale dell’impero romano. Il calendario bizantino ricalcava in sostanza il calendario giuliano, in uso nell’impero romano, differenziandosi solo per la data d'inizio dell'anno e la numerazione degli anni. Nel 462…

Leggi di più

Realizzato con ♥ da Fare Digital Media